Cosa vedere ad Asolo?

Di cose da vedere ad Asolo ce ne sono molte da scegliere a seconda dei gusti. Esaurire tutto in una sola pagina non è possibile, cerchiamo però di dare un idea generale, un aiuto sul come orientarsi per organizzare al meglio la propria visita ad Asolo.

Ammirate i 100 orizzonti

La prima cosa che consigliamo, subito dopo aver scelto un luogo dove alloggiare ad Asolo, è quella di godersi la pace e la splendida vista dei suoi 100 orizzonti.  Potete decidere cominciare la visita venendo a mangiare ad Asolo, oppure a fare un aperitivo in uno dei locali del centro. Stando in una delle terrazze che si affacciano alla piazza del centro storico potete ammirare la bellissima fontana, ombelico della città, alimentata dall’antico acquedotto romano chiamato bot. Passeggiate per le vie del centro, ammirate lo stile veneziano della città. Una volta assorbito la pace che solo Asolo può donare, potrete continuare il soggiorno visitando la magnifica cattedrale, risalente ai primi del 900.  Se desiderate immergevi nella storia e nei personaggi del luogo, un passaggio al Museo Civico di Asolo. Continuate il vostro viaggio varcando il portone del Castello della Regina Cornaro che ospita ora il Teatro Duse.

Le passeggiate in mezzo alla natura

Non può mancare una passeggiata fino alla Rocca di Asolo, l’antica costruzione che sovrasta la cittadina in cima al Monte Ricco. Fare passeggiate è il modo migliore per scoprire cosa vedere ad Asolo. Dalla Rocca si può prendere il sentiero di Boscasolo, un percorso naturalistico con tanto di punti educativi dedicato ai bambini. Si continua verso la Baita degli Alpini di Asolo, tornando verso il centro, soffermandosi alla Chiesetta di San Martino, uno dei punti più panoramici che la città può offrire.  Scendendo in direzione Casonetto, invece , è possibile ammirare i bellissimi capitelli simboleggianti la via crucis sul così detto Monte dei Frati. Ai piedi del Casonetto, si può prendere un sentiero che costeggia il Fiume Muson, arrivando fino all’Antico Maglio di Pagnanao d’Asolo, dove inizia il Sentiero degli Ezzelini.

Gli eventi ad Asolo

Perché non approfittare di uno dei molti eventi Asolani per visitare la città? Ogni seconda domenica del mese potete trovare il tradizionale Mercatino dell’antiquariato di Asolo. A settembre la cultura la fa da padrone con il Festival del Viaggiatore. A fine giungo, le contrade si danno battaglia nel Palio di Asolo. Durante questi eventi la piazza di Asolo si riempie di vita in un atmosfera briosa e gioiosa.

I dintorni di Asolo

Anche i dintorni di Asolo offrono molti luoghi interessanti da visitare. In pochi minuti si arriva a Possagno, luogo di nascita di Antonio Canova, scultore settecentesco ritenuto il massimo esponente del Neoclassicismo. A Possagno è possibile visitare il Tempio e la Gipsoteca Canoviana. Anche Villa Barbaro, a Maser, la villa contenente i bellissimi affreschi del Veronese dista soli pochi minuti dal centro storico di Asolo. Per gli amanti dell’architettura, Asolo si può raggiungere la famosa Tomba Brioni e il Mausoleo di Carlo Scarpa situata a San Vito di Altivole.

Abbiamo visto che c’è solo l’imbarazzo della scelta su cosa vedere ad Asolo. Per rimanere sempre aggiornati sulle attività, gli eventi o le occasioni immancabili che Asolo può offrire non resta che seguire Asolo Turismo.